Transito gara ciclistica “Giro d’Italia” - 16ma tappa - rettifica

Nuova ordinanza della Prefettura (che revoca e sostituisce le precedenti) per la sospensione della circolazione il giorno 20 ottobre per il Giro d'Italia - 2 ore e mezza prima del transito dei ciclisti (previsto dalle 13)

La nuova ordinanza revoca e sostituisce le precedenti e ordina:


la sospensione temporanea della circolazione veicolare nella giornata di martedì 20 ottobre 2020, sui tratti di strada
che interessano l’Ambito provinciale di Udine:
 dal Comune di Udine a Campeglio (comune di Faedis) a partire da 2 ore prima del transito dei ciclisti alla media più veloce indicata nella cronotabella trasmessa dalla Società RCS Sport Spa organizzatrice dell’evento
 dal Comune di Faedis (secondo passaggio) al Comune di San Daniele a partire da 2 ore e 30 minuti prima del transito dei ciclisti alla media più veloce indicata nella cronotabella suddetta allegata alla presente ordinanza che a tutti gli effetti costituisce parte integrante del presente provvedimento e fino al transito del veicolo munito di cartello “fine gara ciclistica” posto in coda alla manifestazione.
In deroga a quanto sopra riportato sarà consentito l’attraversamento del percorso di gara in corrispondenza dell’intersezione dello stesso con la SS13 in Comune di Magnano in Riviera (loc. “bivio casote”) fino a 30 minuti prima del transito dei ciclisti alla media più veloce indicata nella cronotabella allegata con le modalità indicate dalla Polizia Stradale con nota prot.n. 10752/220.7 del 06/10/2020.
Richiamando al riguardo, l’osservanza delle prescrizioni imposte dalla citata autorizzazione di Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A., Ufficio Competizioni su Strada e Ordinanze Ambito Territoriale di Udine che costituisce parte integrante della presente ordinanza;

Testo completo, mappe e tempistiche nei file allegati.